Contenuto riservato agli abbonati

Emergenza medici, Veneto penultimo fra le regioni

Dati Eurostat: 345 camici bianchi ogni 100 mila abitanti, fa peggio solo il Trentino. Benazzato (Anaao): «Interroghiamoci su questi numeri. Mancano gli specialisti»

VENEZIA. Tra i reparti di emergenza-urgenza del Veneto mancano 232 medici: questo dice l’ultima rilevazione. Nel più recente concorso bandito da Azienda Zero, per reclutare 173 anestesisti e rianimatori, si sono presentati appena 30 specialisti e 110 dottori in formazione. La situazione, in Veneto, è drammatica. E la Regione è alla rincorsa degli specialisti, per rimpinguare reparti ospedalieri sempre più nelle mani delle cooperative private, che già gestiscono il 70% dei Pronto soccorso del territorio.

Video del giorno

Tragedia in Marmolada, l'esperto spiega l'effetto-scivolo delle acque di fusione

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi