Contenuto riservato agli abbonati

Due mesi sull’oceano Atlantico per studiare le microplastiche. La ricercatrice di Padova: “Studierò il Dna del mare"

La ricercatrice Valentina Poli

Valentina Poli, ingegnere ambientale: “Analisi per studiare i parametri chimico-fisici dell'oceano: temperatura, conducibilità, ph, ossigeno disciolto e clorofilla”.

PADOVA. Oltre due mesi nell’oceano Atlantico in barca a vela, a caccia di microplastiche, cioè delle particelle che minano la salute dei mari. Da Cape Canaveral a Genova, con il compito di restituire poi una mappatura precisa dei materiali raccolti. Valentina Poli, ingegnere ambientale di 31 anni, è la ricercatrice che svolgerà il progetto dell’Università di Padova “A sail for the blue: research for oceans and microplastics”, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della terra, dell’ambiente e della vita – Centro del mare dell’Università di Genova.

Video del giorno

Tragedia in Marmolada, l'esperto spiega l'effetto-scivolo delle acque di fusione

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi