In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Cervi, caprioli e daini, i nostri nuovi ospiti in Veneto. Incursioni in pianura frequenti e pericolose

Spostamenti dovuti a nuove infrastrutture e cambiamenti del territorio. Parla l’esperto: «È impensabile arrestare il fenomeno, ma adesso dobbiamo gestirlo»

Marta Artico
4 minuti di lettura

Il salvataggio di un cervo finito nel canale Bazzera. In alto a sinistra un branco di caprioli a Vallevecchia (foto Claudia Loschi). Il cervo che nuota, Paolo Pagnani e “incursioni” di ungulati a Cortina e Valdobbiadene 

 
I commenti dei lettori