Contenuto riservato agli abbonati

Alpini, Donazzan nell’occhio del ciclone per la frase: «Sono contenta se mi fischiano dietro»

Le donne della Cgil Veneto e il Pd all’attacco, il M5S a Zaia: la faccia dimettere. Ma lei replica: non accetto lezioni

VENEZIA. Il fischio diventa una bufera e al centro c’è Elena Donazzan, assessore regionale al Lavoro e alle Pari opportunità di FdI. Che sull’onda delle polemiche che si sono scatenate sull’adunata degli Alpini di Rimini – oltre 500 segnalazioni di molestie da parte di donne che nei giorni del raduno riminese passeggiavano in centro o lavoravano nei locali e nei bar presi d’assalto da gruppi di alpini – ha pensato bene di liquidare l’accaduto sostenendo che «se mi fischiano dietro io sono contenta».

Una

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi