Contenuto riservato agli abbonati

Ospedali e Case di comunità del Veneto. Ecco la nuova rete della sanità

Sono 129 le strutture dove la Regione investirà i fondi Pnrr.  Resta da risolvere il nodo della carenza di medici e infermieri

VENEZIA. Il cronoprogramma del Pnrr l’ha fissato Mario Draghi: entro giugno vanno approvate 45 riforme e altre 55 entro il 2022. Il primo step si chiama “missione salute”, capitolo VI del Pnrr: 15,6 miliardi che diventano 20,2 con il fondo complementare per l’Italia. E il Veneto (cui spetta di media l’8,6%, pari a 1,3 miliardi) con perfetta sinergia martedì ha votato la delibera che individua 99 Case e 30 Ospedali di comunità, prima tappa per rafforzare la medicina sul territorio e ridurre l’impatto sulle cliniche e le degenze.

Video del giorno

Bambino scomparso a Tambre: ecco il momento del salvataggio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi