Contenuto riservato agli abbonati

Padova, addio ad Alessandro Manzella, da 33 anni inchiodato su una sedia a rotelle per una meningite

Il papà accanto ad Alessandro, costretto sul lette da quando aveva 12 anni

Si è spento in terapia intensiva a causa di una crisi respiratoria. La mamma: «Mio figlio è stato un esempio eroico di tenacia e di amore per la città»

PADOVA. Se n’è andato senza disturbare nessuno, com’era stato per gran parte della sua vita. È morto Alessandro Manzella, da 33 anni inchiodato in sedia a rotelle o su un letto con macchina respiratoria, a causa di una meningite.

Aveva 12 anni, l’età più bella, quando il morbo lo aveva colpito. Da quel momento solo una camera aveva rinchiuso il suo mondo.

Video del giorno

Maltempo, ad Asolo la gente con la pala per liberare le strade dalla grandine

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi