Contenuto riservato agli abbonati

Arresto cardiaco a 12 anni durante la gara, il racconto dei soccorritori: «L’abbiamo tenuto in vita finché è giunto l’elicottero»

È crollato vicino a un’ambulanza munita di defibrillatore: subito soccorso. Un infermiere è accorso dal ragazzo, lo ha preso in braccio e lo ha portato nell’ambulanza attrezzata per il primo soccorso. Il ragazzino era in arresto cardiaco. Il suo cuore aveva smesso di battere

VITTORIO VENETO. «È un bravo atleta, doveva essere con i primi, ma dove è finito?». Con lo scorrere del tempo, la domanda dei dirigenti delle Fiamme Oro si è trasformata in angoscia. Gli altri concorrenti continuavano ad arrivare, ma non il giovanissimo atleta che doveva essere tra i protagonisti della gara. Il ragazzo era crollato a terra, dopo aver percorso più di metà del percorso.

Video del giorno

Milan, Salvini contestato durante la festa scudetto: "Vai a lavorare, sei il disonore dell'Italia"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi