Contenuto riservato agli abbonati

Pnrr, i desideri frustrati dei Comuni veneti: ecco tutti i progetti rimasti senza soldi

Mario Conte, presidente Anci Veneto, in una riunione in streaming sul Pnrr

Erano partite richieste per 272 milioni dai centri maggiori. Ne sono state soddisfatte solo 5. Il Nord protesta ancora

PADOVA. Il sogno cullato era ambizioso: portare a casa 272 milioni di euro, da dividere tra i 45 comuni che hanno partecipato al bando, ma il primo match del Pnrr si è chiuso con un verdetto impietoso. Solo Conegliano, Lonigo, Monselice, Montebelluna e San Bonifacio brindano alla rigenerazione urbana perché hanno incassato 5 milioni a testa. Briciole rispetto ai 235 milioni dell’Emilia Romagna, i 174 della Lombardia, i 330 del Lazio e i 486 della Campania.

Dopo

Video del giorno

Funerale Del Vecchio, gli abbracci della famiglia e la partenza della salma tra gli applausi

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi