Contenuto riservato agli abbonati

Attacco hacker all’Usl 6 di Padova: interventi e visite rinviate, caos con i medicinali nelle farmacie. Ecco cos’è successo

Gli hacker hanno reso indisponibili i server dell’Unità sanitaria. Tecnici informatici richiamati al lavoro in piena notte. La Dda ha aperto un’inchiesta, chiesto il riscatto

PADOVA. Un attacco vile, sferrato nel punto più esposto, quella sanità ancora impegnata in prima linea nella lotta alla pandemia.

Nella notte tra giovedì e venerdì l’Usl 6 Euganea è stata colpita da un attacco hacker che ha comportato il blocco della maggior parte dei server. L’hacker ha quindi fatto pervenire una richiesta di riscatto.

Sulla vicenda la Direzione distrettuale antimafia (Dda) di Venezia ha aperto un fascicolo; indaga la polizia postale.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Padova, Collovati ai funerali di Di Marzio: "Ho perso un amico, un maestro di vita"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi