Covid, il Veneto piange 14 morti e sfonda quota 2600 casi in 24 ore: corsa alla dose booster

Le dosi addizionali/booster fanno crescere la campagna vaccinale regionale: martedì 30 novembre sono state effettuate 33.958 somministrazioni, di cui 29.852 terze dosi, per un utilizzo del 91,8% delle forniture

PADOVA. Nuovo boom di contagi da Coronavirus in Veneto, con 2.656 nuovi casi nelle 24 ore, e il totale sale a 519.814. Pesante anche il conto delle vittime, con 14 morti e il totale a 11.977.

Sale anche l'incidenza dei positivi sui 96.040 tamponi - di cui 26.044 molecolari e 69.996 antigenici - che è del 2,76%. Gli attuali positivi sono 32.107, 1.258 in più rispetto alle 24 ore precedenti. Cresce la pressione sulle strutture sanitarie, con 568 ricoveri (+15) in area non critica e 108 (+3) in terapia intensiva.

CORSA ALLA VACCINAZIONE

Sono 501.984 i i cittadini del Veneto che hanno ricevuto la terza dose di vaccino anti-Covid, pari all'11,5% della popolazione vaccinabile over 12. Lo riporta il bollettino regionale. Le dosi addizionali/booster fanno crescere la campagna vaccinale regionale: ieri sono state effettuate 33.958 somministrazioni, di cui 29.852 terze dosi, per un utilizzo del 91,8% delle forniture. Sono state 2.436 le prime dosi. Ad aver effettuato due cicli di vaccinazione sono stati 3.677.172 residenti, pari all'84,1% della popolazione vaccinabile.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

"I pusher mi hanno minacciato di accoltellarmi": il racconto del barista di via Matteotti

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi