Smart mobility, Pa digitale, energia: con City Vision 2021 Padova ospita gli stati generali delle città intelligenti

Dal presidente ANCI De Caro al primo cittadino di Padova Giordani, tanti amministratori da tutta Italia per la seconda edizione del progetto ideato da Fiera di Padova e Blum

PADOVA. Disegnare insieme il futuro delle città intelligenti di domani, tra mobilità autonoma e connessa, nuove infrastrutture urbane, pubblica amministrazione digitale, edifici a impatto zero e fonti energetiche green. Questo l’obiettivo della seconda edizione di City Vision , l’evento ideato da Fiera di Padova e Blum, che conclude il percorso a tappe del 2021 con l’evento annuale “Gli Stati Generali delle città intelligenti”, in programma il 30 novembre e 1° dicembre, in presenza e in streaming (link per iscriversi), al Centro Culturale Altinate San Gaetano di Padova.

Due giornate per parlare di città intelligenti con ospiti di rilievo nazionale ed europeo e mostrare le direttrici di sviluppo future per la città. Ma soprattutto per mettere a confronto e in dialogo il mondo dell’amministrazione – nazionale e territoriale – con il sistema delle imprese e quello dell’innovazione.

«Con City Vision Padova si conferma nel ruolo di federatrice delle città intelligenti d’Italia – spiega Domenico Lanzilotta , co-founder di Blum – e non a caso il pomeriggio del 30 novembre sarà dedicato a uno scambio di esperienze con sindaci e amministratori provenienti da tutta Italia per condividere buone pratiche, esigenze e soluzioni, in un confronto che coinvolgerà anche imprese e professionisti. Il primo dicembre, invece, il focus si concentra su Padova, in una prospettiva 2030: sindaco, rettrice, categorie economiche offriranno visioni, spunti e richieste sulla città di domani».

«Dopo il successo dei tre forum verticali, organizzati in modalità ibrida fisica e virtuale, la community di City Vision torna ad incontrarsi in presenza nel suo appuntamento più importante dell’anno, un confronto fatto di proposte concrete e soluzioni per il futuro delle nostre città» dichiara il direttore generale di Padova Hall Luca Veronesi .

«Fiera di Padova è attiva nella creazione di un network di sistema, tra imprese, associazioni e pubblica amministrazione che vada a vantaggio di città sempre più smart, sostenibili e connesse. Un obiettivo possibile grazie anche al nostro ruolo di hub dell’innovazione radicato al centro di una città come Padova, che promette nei prossimi anni di diventare esempio virtuoso di intelligent city a livello nazionale».

City Vision “Stati Generali delle città intelligenti”: il programma prevede l’avvio dei lavori martedì 30 novembre alle ore 17.30 con i saluti istituzionali di Francesco Calzavara , assessore alla Programmazione, e-government, agenda digitale Regione Veneto, Antonio De Caro, sindaco di Bari e Presidente ANCI e Sergio Giordani, sindaco di Padova e delegato ANCI all’innovazione. Quattro i temi su cui si concentrerà la prima giornata: in “European vision” , Federica Bordelot di Eurocities farà il punto sulle opportunità dell’Europa per le intelligent cities; a seguire “Smart Government” , un focus su semplificazione, innovazione e connessione, parole chiave sui cui si basa lo sviluppo della pubblica amministrazione digitale: con Armando Fiumara, head of marketing B2G – business to government, Enel X, Fabrizio Liberatore, local public sector sales director, Dell Technologies, Carlo Masci, sindaco di Pescara, Paolo Petralia Camassa, assessore all’Innovazione del Comune di Palermo e Benedetta Squittieri, assessora all’Innovazione tecnologica e agenda digitale del Comune di Prato.

Alle 18.25 il focus si sposta sulla “Smart Mobility” , uno sguardo sugli ecosistemi urbani di domani con al centro il tema della mobilità intelligente, autonoma e connessa: con Daniel Alfreider, assessore alla Mobilità, Provincia autonoma di Bolzano, David Sepahi Hassanabadi, senior manager, responsabile smart city e IoT, Intellera Consulting, Carlo Pasqualetto, delegato all’innovazione del Comune di Padova, Adriana Nepote, assessore alla Smart City del Comune di Mantova e Nicolino Colonnelli, assessore Urbanistica e territorio del Comune di Alba Adriatica. La giornata si chiude con un panel sul tema “Smart Energy & Building” , in cui si tratterà di comunità energetiche autosufficienti, edifici a impatto zero, infrastrutture urbane smart: con Silvia Celani, head of Innovation ACEA, Andrea Lo Giudice VP - sustainable finance advisory di UniCredit, Ruggiero Colonna, Milano City Alliance (Assolombarda), Michelangelo Giansiracusa, sindaco di Ferla e Michele Pianetta, ANCI Piemonte e vicesindaco di Villanova Mondovì (CN).

Il programma prosegue mercoledì 1 dicembre dalle ore 9.30 alle 12.30 con un dialogo con il sindaco di Padova, intervistato dal giornalista Claudio Malfitano, sulle prospettive della città futura e su Padova Intelligent City. Quindi uno sguardo su “Padova 2030: un sogno da condividere” con il coinvolgimento di imprese, commercio, professioni, artigianato, agricoltura: dalle categorie economiche una visione per Padova sostenibile.

Interverranno Antonio Santocono, presidente della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Padova, Sergio Giordani, sindaco di Padova, Paolo Gubitta professore ordinario di Organizzazione aziendale e imprenditorialità, Università degli studi di Padova, Pier Mattia Avesani, Uqido e Mauro Conti, Cybersecurity National Lab, Università degli studi di Padova. Chiusura dal titolo “Universa universis: focus on future”, con un’intervista del giornalista Paolo Cagnan alla rettrice dell’Università di Padova Daniela Mapelli che farà il punto sull’ateneo patavino e i suoi 800 anni di storia proiettati verso il futuro. City Vision contribuisce al raggiungimento degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’ONU per il 2030. Con particolare attenzione agli obiettivi 9,11 e 16, relativi all’innovazione nelle imprese e nelle infrastrutture, allo sviluppo di città sostenibili e a pace, giustizia e istituzioni solide.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

A Gardaland apre Jumanji la nuova attrazione che fa l'occhio all'archeologia. L'anteprima

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi