Contenuto riservato agli abbonati

Finti vaccini in Veneto grazie al guaritore di Padova

Un medico di Ravenna arrestato perché simulava iniezioni anti Covid. L’idea nata durante i corsi di meditazione nella città del Santo

PADOVA. L’idea del dottor Mauro Passarini, 64enne medico di base vaccinatore di Ravenna, di simulare le vaccinazioni anti Covid nasce a Padova. L’ha rivelato lui stesso ieri davanti al Gip. Il medico, arrestato dalla polizia a Marina di Ravenna il 10 novembre scorso con l’accusa di avere finto vaccinazioni Pfizer per fare ottenere a decine di No vax il Green pass, ha spiegato come l’idea sia maturata durante alcuni corsi di meditazione nella città del Santo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Padova, Collovati ai funerali di Di Marzio: "Ho perso un amico, un maestro di vita"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi