Minaccia con pistola moglie e figli, arrestato vicentino

La moglie è riuscita a disarmarlo e fuggire con i figli nell’attesa dell’arrivo dei carabinieri. In manette è finito un quarantenne di Sovizzo. In casa oltre all’arma non denunciata, aveva due accette e una mazza da baseball

VICENZA. Un uomo di 40 anni, di Sovizzo (Vicenza), è stato arrestato dai carabinieri di Valdagno e di Montecchio Maggiore per aver minacciato con una pistola la moglie e i suoi figli.

L'indagato è accusato di detenzione illegale di arma da fuoco e minacce aggravate. I militari si sono attivati dopo una telefonata al 112 per arginare la situazione di estremo pericolo.

Nel frattempo la donna era riuscita a sottrarre la pistola al marito, favorita dalle condizioni di semi incoscienza dell'uomo, scappando dall'abitazione assieme ai figli.

I carabinieri sono quindi riusciti a immobilizzare l'esagitato mentre stava rincorrendo i familiari. Nella perquisizione domiciliare gli investigatori hanno sequestrato due accette ed una mazza da baseball. L'autorità Giudiziaria informata ha disposto la carcerazione dell'uomo. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Treviso, il sindaco Conte premia il ragazzo che ha salvato la bimba caduta dal secondo piano

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi