Il governatore veneto Luca Zaia ospite di Fazio condanna la Bestia di Salvini-Morisi

Che tempo che fa, il governatore veneto rompe l’embargo leghista sul programma: «Quando un'aggressione va sul personale non va giustificata, va condannata senza se e senza ma»

Luca Zaia rompe l’embargo di Matteo Salvini e, in prima serata da Fabio Fazio, mostra il volto buono e rassicurante della Lega. Sì ai vaccini e all’europeismo, avanti con Mario Draghi e giusto aiutare le persone in difficoltà come i profughi al confine tra Bielorussia e Polonia. Il governatore del Veneto accetta l’invito del conduttore televisivo e dalla poltrona di Che tempo che fa condanna apertamente la bestia di Morisi: «Quando un’aggressione è personale non va giustificata, va condannata senza se e senza ma».

Ecco qui sotto i tweet dell’account ufficiale della trasmissione, in sequenza

quando un'aggressione va sul personale non va giustificata, va condannata senza se e senza ma

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid, Figliuolo: "Arrivati al plateau della curva Omicron. Continuando così, ne usciamo"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi