Oltre 500 nuovi contagiati in 24 ore. Veneto salvato dai vaccinati

Malati di Covid in terapia intensiva

Continua l’aumento dei contagi. L’alta percentuale di residenti immunizzata (81 per cento dei vaccinabili) permette alle strutture sanitarie di mantenere la situazione sotto controllo. Lieve aumento dei ricoverati nelle terapie intensive, quasi tutti non vaccinati

VENEZIA. Continua a crescere il numero dei nuovi contagi nella nostra regione. Solamente l’alta percentuale di veneti che si sono vaccinati riesce a mantenere sotto controllo la situazione negli ospedali. Sono infatti 503 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, secondo un andamento in aumento ormai costante nelle ultime settimane, che portano il totale a 479.017 contagi. Il dato emerge dal report regionale, che segnala anche un decesso, con il totale a 11.821.

Gli attuali positivi sono in aumento rispetto a ieri (+202) e sono in tutto 9.945. La situazione clinica, stabile, vede 203 malati ricoverati in area non critica (-2) e 37 (+3) in terapia intensiva, quasi tutti non vaccinati.

Questi ultimi dati sono mantenuti sotto controllo dalla buona percentuale di veneti che si sono sottoposti alla terapia vaccinale.

Ha raggiunto infatti l'81% la popolazione vaccinabile del Veneto che ha completato il richiamo anti-Covid, pari a 3.542.022 residenti.

Nella giornata di mercoledì da segnalare la somministrazione di 13.040 dosi, che portano il totale a 7.205.273 dall'inizio della campagna vaccinale.

È stato utilizzato l'89,2% delle forniture giunte finora.

Tra le dosi effettuate mercoledì, 5.933 sono terze dosi addizionali o 'booster', per un totale di 86.136 residenti.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche per l'informazione"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi