Contenuto riservato agli abbonati

Chi è Jair Bolsonaro e perché fa discutere la cittadinanza onoraria di un Comune della provincia di Padova

Jair Bolsonaro

La giunta leghista di Anguillara Veneta ha conferito il titolo al discusso presidente del Brasile per le sue origini familiari: il nonno paterno era del posto. Sollevazione da parte di molti, compresa la Curia di Padova. Gestione della pandemia, distruzione delle foreste amazzoniche, omofobia, misoginia: ecco le principali accuse mosse al politico sudamericano di estrema destra 

PADOVA. Jair Bolsonaro, 66 anni, è il presidente del Brasile dal primo gennaio 2019. Fu eletto come candidato del Partito social-liberale (nazionalista e conservatore). Per le sue origini italiane e patavine in particolare – il nonno paterno proveniva da Anguillara Veneta – il piccolo Comune della provincia di Padova gli ha conferito la cittadinanza onoraria lunedì 25 ottobre 2021. Una decisione contestatissima, quella dell’amministrazione comunale leghista di Anguillara, non solo da parte di formazioni politiche del centrosinistra.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche per l'informazione"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi