Covid, pericoloso balzo dei contagi in Veneto. Due morti, aumentano anche i ricoveri

Sono 475 le persone rimaste infettate nelle ultime 24 ore. Accelerata sulle somministrazioni di vaccino che finora hanno difeso la regione

VENEZIA. La ripresa del tracciamento nel primo giorno feriale della settimana ha fatto schizzare in alto i casi dei nuovi positivi al Covid in Veneto, +475 nelle ultime 24 ore, mettendo a mnudo il fatto che il Covid non si sta fermando. Lunedì erano stati 220. Si registrano anche due vittime.

Lo riferisce il bollettino della Regione. Gli infetti dall'inizio dell'epidemia salgono a 477.970, quello dei decessi a 11.817. I soggetti attualmente positivi sono 9.548 (+130).

Continuano a crescere i ricoveri ospedalieri nelle aree mediche, 216 (+12), mentre pressoché stabile la situazione nelle terapie intensive, 30 (-1).

Accelera la somministrazione delle terze dosi di vaccino anti-Covid in Veneto, mentre restano al palo quelle di chi si sottopone per la prima volta all'immunizzazione. Il report della Regione riferisce di 10.713 inoculazioni totali nella giornata di lunedì; di queste, le prime dosi sono state 1.514, mentre le dosi aggiuntive/booster 4.208, per un totale che ora ha raggiunto le 76.174. Sono infine 3.531.578 le persone che hanno completato il normale ciclo con il richiamo, pari al 72,8% della popolazione residente in regione.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche per l'informazione"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi