Da gennaio 2022 sciatori in pista solo se assicurati: polizza personale o nello skipass

L’obbligo da gennaio, Superski ha una formula da 2,50. Nessun controllo all’accesso, ma serve in caso di incidente

CORTINA. Assicurazione obbligatoria per gli sciatori non professionisti a partire dal primo gennaio 2022. L’ormai prossima riapertura degli impianti dopo un anno di stop forzato porterà all’attenzione degli appassionati della neve una grande novità: il decreto legislativo numero 40 del 28 febbraio 2021 recita testualmente: «Lo sciatore che utilizza le piste da sci alpino deve possedere una assicurazione in corso di validità che copra la propria responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi.

È fatto obbligo in capo al gestore delle aree sciabili attrezzate, con esclusione di quelle riservate allo sci di fondo, di mettere a disposizione degli utenti, all’atto dell’acquisto del titolo di transito, una polizza assicurativa per la responsabilità civile per danni provocati alle persone o alle cose». Tradotto in soldoni, senza una polizza assicurativa non si scia. Ma nessuna paura. Sarà possibile acquistare la propria assicurazione contestualmente allo skipass, con un sovrapprezzo di pochi euro, l’equivalente di un paio di caffè o di un bombardino (che peraltro sempre stando alla legge dal primo gennaio 2022 sarà off limits tra una sciata e l’altra perché alcolico).

La copertura assicurativa peserà sulle tasche dello sciatore tra le 2.50 e le 3 euro. A far oscillare il costo figurano una serie di opzioni, quelle sì a discrezione dell’utente, che prevedono anche la copertura di spese mediche, spese sostenute per l’acquisto o noleggio di attrezzature e lezioni. Dolomiti Superski proporrà ai suoi clienti una copertura assicurativa giornaliera, applicata direttamente sul costo giornaliero dello skipass (54 euro). «Fino allo scorso anno in Trentino era obbligatorio proporre al cliente la possibilità di applicare sullo skipass una polizza assicurativa» fanno sapere i vertici del consorzio, «questo non succedeva nella provincia di Belluno ed in Alto Adige.

Dal primo gennaio 2022 sarà obbligatorio non solo proporre ma anche applicare la polizza assicurativa all’atto dell’acquisto di uno skipass a meno che l’utente non ne abbia già una».

Sono tante le compagnie assicurative che si sono messe in moto per garantire offerte vantaggiose agli appassionati della neve, in modo particolare agli abitué della settimana bianca o più in generale della vacanza invernale (vedi sotto). A proposito di assicurazioni, Dolomiti Superski da anni vanta una partnership con Snowcare, operatore on line che effettua polizze giornaliere applicate direttamente sullo skipass. Nessuna perdita di tempo per lo sciatore che può acquistare la polizza insieme allo skipass. Polizza argento al costo di 2.50 euro, polizza oro al costo di 3 euro.

La polizza denominata “sci e snowboard” è la più diffusa in Italia con oltre un milione di sciatori assicurati ogni anno. La novità di quest’anno rispetto al passato è rappresentata dalla copertura anche in caso di malattia o quarantena. La polizza assicurativa entra in funzione nel momento in cui viene certificata l’impossibilità di utilizzare lo skipass. Snowcare prevede anche una polizza a copertura delle spese sostenute per lezioni di sci e snowboard non godute a causa di imprevisti. Si chiama Snowcare lessons e può essere sottoscritta al momento dell’acquisto delle lezioni con un sovrapprezzo pari al 5% del costo del corso.

A differenza del green pass, l’assicurazione non dovrà essere controllata dagli impiantisti. «Ognuno si assumerà le proprie responsabilità» precisano da Dolomiti Superski, «se una persona dice di avere già una polizza assicurativa ma in quel momento sta dichiarando il falso, in caso di incidente sulle piste se ne assumerà le responsabilità di fronte alla legge».

In caso di incidente o infortunio, la copertura assicurativa verrà controllata direttamente sul posto da parte delle forze di Polizia in servizio per garantire la sicurezza sulle piste.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

"I pusher mi hanno minacciato di accoltellarmi": il racconto del barista di via Matteotti

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi