Contenuto riservato agli abbonati

La zanzara che resiste al freddo dilaga in Veneto. «Vogliamo capire se trasmette virus»

La zanzara Aedes Koreicus, originaria della Corea

Da Belluno ha esteso la sua presenza in tutta la regione. «Le sue uova sopravvivono per tutto l’inverno»

BELLUNO. Si sta diffondendo in maniera rapidissima e ad oggi dilaga da Trieste alla Lombardia, Veneto compreso. È la zanzara Aedes Koreicus, originaria della Corea, detta anche la “zanzara che non teme il freddo”. Arrivata per la prima volta a Belluno dieci anni fa, è studiata nei laboratori di parassitologia dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie di Legnaro, in provincia di Padova.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Cherchi: ex della Mala del Brenta invecchiati ma ancora molto pericolosi

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi