Contenuto riservato agli abbonati

Flop delle proteste No pass in Veneto. «Timori esagerati? La sbornia digitale distorce la realtà»

Lorenzo, l'uomo-siringa padovano che protesta contro il Green pass. Qui venerdì davanti alla Fincantieri, dove però tutti gli operai sono entrati in massa. Qualcunbo si è fermato un attimo a guardarlo con curiosità

Adriano Zamperini, professore di Psicologia della violenza. «Rilanciare la quotidianità senza cedere ad ansia e paura»

PADOVA. Abbiamo evitato le autostrade, militarizzato le stazioni ferroviarie, siamo corsi a fare il pieno sulle auto e abbiamo fatto scorta di regali di Natale con due mesi d’anticipo. Proteste No Green pass e narrazione su media e social network: lo scollamento tra i disagi attesi e la realtà dei fatti è sotto gli occhi di tutti. Il traffico nelle autostrade non è mai stato bloccato, le stazioni ferroviarie hanno continuato a funzionare senza problemi, le aree di servizio hanno carburante a volontà e Babbo Natale sembra destinato anche quest’anno a fare gli straordinari.

Tanto

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche per l'informazione"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi