A Mestre la prima manifestazione regionale dei No Green pass dopo l’introduzione dell’obbligo

Dopo una mattinata tutto sommato tranquilla e senza disservizi la variopinta galassia contraria al certificato vaccinale ha dato vita a un corteo per le vie della città

MESTRE. Sono arrivati da tutto il Veneto, rivendicando il loro diritto al lavoro, anche se privi del Green pass. Avevano minacciato di bloccare l’Italia, ma poi, almeno a Venezia, tutto si è limitato a qualche corsa dell’autobus saltata, nulla più.

Per la prima manifestazione contro il Green pass, dopo l'introduzione dell'obbligo per i lavoratori, l’appuntamento è stato fissato a Mestre, in piazza Ferretto. Si sono presentati in 2500, gridando il dissenso a una norma che paragonano alle “leggi fascistissime”.

No Green pass, a Mestre la manifestazione regionale

Scandendo, immediatamente, dal palco: "Qualche giornalista proverà a parlare con voi, non dovete rispondere. Difendiamoci".

Hanno bloccato mezza città, incontrandosi in piazza Ferretto e proseguendo lungo via Palazzo, via Circonvallazione e poi tornando tra le strade del centro. C'era anche Lorenzo, l'uomo-siringa padovano (ex operatore socio sanitario, no vax, quindi sospeso), unico manifestante questa mattina davanti a Fincantieri. C'erano un paio di tricolori, una bandiera della Grecia e il gonfalone di San Marco.

L'uomo-siringa che protesta contro il Green pass è un exo operatore sanitario padovano

I manifestanti urlano il loro diritto alla "Libertà", intervallato a qualche insulto al presidente Draghi. I "Sì vax" che capitano lì per caso vengono individuati subito: "Cavite quea mascherina". Unico contatto possibile con un muro altrimenti impenetrabile e impermeabile.

La manifestazione avrebbe dovuto essere il culmine di una giornata di proteste. In realtà, le aspettative si sono sgonfiate con l'avanzare della giornata. Qualche piccolo problema nella raccolta dei rifiuti, una manciata di treni saltati (e tutti sostituiti) e alcune corse dell'autobus cancellate. Fino alla paralisi pomeridiana di Mestre, dovuta al corteo.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche per l'informazione"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi