Venezia, Salvatore Pisani è il miglior manager d’hotel in Italia

Il prestigioso premio va al direttore generale dello Splendid Venice e presidente della sezione turismo di Confindustria Venezia e Rovigo. I complimenti di Zaia

VENEZIA. Salvatore Pisani, general manager Splendid Venice – Starhotels Collezione e presidente di sezione turismo e servizi di Confindustria Venezia e Rovigo da luglio 2020, ha vinto il premio “Hotel Manager Italiano dell’Anno 2021” della European Hotel Managers Association.

Il premio gli è stato conferito per “l’eccellente lavoro di rinnovamento e rilancio della struttura in un periodo di difficoltà congiunturali e di forte concorrenza dell’offerta, l’ottima gestione finanziaria, il grande spirito di innovazione e la forte spinta alla cultura e alla vita sociale della comunità, la creazione di una squadra interna coesa e l’attenzione allo sviluppo dei talenti”.

“La scommessa di riaprire il giorno successivo alla fine del lockdown è stata vinta: siamo stati premiati per aver trainato e stimolato la ripresa economica della città, diventandone il punto di riferimento per il comparto turistico”, ha commentato Pisani. “Questo perché siamo da sempre ambasciatori di bellezza, orgogliosi promotori di eventi culturali, musicali e artistici di altissimo livello come dimostra il nostro impegno nel generare benessere per tutti gli stakeholder, formare nuovi talenti e sviluppare nuovi mercati”.

«Complimenti a Salvatore Pisani. Che a vincere il Premio Hotel Manager Italiano 2021 sia un manager che opera con successo nel turismo veneto è una grande soddisfazione, per il Veneto e in particolare per tutti gli operatori della prima regione turistica d'Italia, che primeggia sia in quantità che in qualità». Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia saluta l'assegnazione del prestigioso premio al general manager di un noto hotel veneziano, nonché presidente della sezione turismo e servizi di Confindustria Venezia e Rovigo.

«Pisani - aggiunge Zaia - è un bravissimo professionista che ha anche voluto e saputo mettersi a disposizione dell'associazionismo di settore nell'ambito di Confindustria, il che costituisce un doppio merito». «Con lui, idealmente, questo premio raggiunge ognuno dei nostri operatori turistici - conclude Zaia - che hanno affrontato con stoicismo la grande crisi della pandemia, a testa alta e senza mai cedere alla tentazione della resa»

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Estnord, il rovescio del Nordest: il Tronchetto e i predoni di Venezia

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi