Contenuto riservato agli abbonati

Tamponi gratis per i dipendenti NoVax del Naturasì: è bufera social. Lucarelli: «Non vado più»

Il primo a indignarsi e a lanciare una sorta di boicottaggio è stato il virologo Roberto Burioni: «Se una catena di supermercati liscia il pelo ai No vax deve mettere in conto di perdere i clienti che hanno fatto il proprio dovere di cittadini vaccinandosi. Con me NaturaSì ha chiuso». Ora però arriva anche Selvaggia Lucarelli, lei su Facebook

PADOVA. Carote bio e cavoli social. Dalle biodiversità all’odio digitale, passando per i boicottaggi, è veramente un attimo. Chissà se la immaginava una simile traiettoria Fabio Brescacin, lo scafato imprenditore proprietario di NaturaSì.

Coneglianese doc partito con un negozietto di frutta e verdura, 35 anni dopo si ritrova a capo di un gruppo con 1.600 dipendenti e 300 negozi. Da due giorni il nome del suo marchio, NaturaSì appunto, sinonimo di supermercati bio in tutta Italia, è stabile tra i trending topic di Twitter.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Prostituzione e violenze sessuali, sgominata a Bologna banda che reclutava giovani ragazze albanesi

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi