Mamma con il Covid partorisce neonato ammalato: il piccolo è in terapia intensiva a Padova

Un reparto di terapia intensiva neonatale

La notizia è stata data dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia durante la conferenza stampa da palazzo Balbi. La madre si era poi negativizzata

VENEZIA. C’è in Veneto purtroppo il caso di un neonato in gravi condizioni, ricoverato in terapia intensiva, a Padova, con il Covid. E’ stato messo al mondo da una mamma che era positiva, e che poi si è negativizzata. La notizia è stata data dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia, durante la conferenza stampa da palazzo Balbi.  Il governatore non ha assolutamente voluto rivelare di quale ospedale si tratti ma nel corso del pomeriggio è poi trapelato che si tratta del Policlinico di Padova. 

Il parto è avvenuto all’inizio del mese di settembre. La mamma non era vaccinata contro il Covid. 

Il bimbo non presentava il virus alla nascita, il tampone aveva dato esito negativo. Così era stato possibile autorizzare le dimissioni, per far rientrare mamma e figlio a casa. Ma dopo qualche giorno, allattato dalla donna, il bimbo ha iniziato a manifestare i sintomi del contagio. La donna si è ripresentata in ospedale il 9 settembre, e la diagnosi non ha lasciato dubbi: il neonato aveva contratto il virus Sars-Cov2, molto probabilmente, con il contatto continuo. L'allattamento, su indicazione dei medici, non risulta invece essere un comportamento vietato per le neo mamme Ora il piccolo è in condizioni molto serie, nella terapia intensiva della pediatria di Padova. I sanitari non possono sbilanciarsi sul decorso, e dall'ospedale non filtrano altre informazioni.

La notizia è stata data nel contesto di un appello di Zaia a vaccinarsi. Come già più volte detto in passato, il presidente ha indicato i numeri dei casi: l’80 per cento dei ricoveri in terapia intensiva riguarda persone non vaccinate, il 70 per cento in area non critica.

Gli ultimi dati sull’andamento della pandemia in Veneto non sono buoni. Il Veneto registra 457 nuovi contagi Covid nelle ultime 24 ore e 3 decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale così a 465.869, quello delle vittime a 11.742. Le persone attualmente positive e in isolamento domiciliare sono 11.948 (-246). Cresce di poco la pressione sugli ospedali, con 272 (+4) posti letto occupati da pazienti Covid nelle aree non critiche, e 62 (+3) nelle terapie intensive.

Covid e gravidanza, perché le donne incinte sono più a rischio ricovero (qui per Treviso, Venezia, Belluno

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La magia dell'autunno in Veneto, ecco le foto più belle del foliage

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi