Contenuto riservato agli abbonati

Inchiesta sul traffico di rifiuti dalla Campania, in cella Franco Ferramosca

Franco Ferramosca 

L’imprenditore, che vive in centro a Padova, riveste un ruolo di vertice alla Sir di Piazzola sul Brenta che si occupa di produzione e lavorazione di materie plastiche

PIAZZOLA SUL BRENTA. «Attività organizzata e continuata per traffico illecito di rifiuti in concorso con altre persone». E’ questa l’accusa che ha aperto le porte del carcere a Franco Ferramosca Domeniconi, 46 anni, ritenuto dai carabinieri al vertice dell’associazione sgominata ieri. L’imprenditore, che vive in centro a Padova, riveste un ruolo di vertice alla Sir di Piazzola sul Brenta che si occupa di produzione e lavorazione di materie plastiche.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Cop26 - 10. Sos clima, obiettivo: vivere green al 100%

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi