Impennata di contagi da Covid in Veneto, tre morti, ma i vaccini proteggono dalle ospedalizzazioni

Luigi Avantaggiato 2019

Altri 457 nuovi infetti in 24 ore ma il sistema sanitario tiene bene con pochissimi nuovi pazienti sia nei reparti ordinari che nelle terapie intensive

VENEZIA. Il Veneto registra 457 nuovi contagi Covid nelle ultime 24 ore e 3 decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale così a 465.869, quello delle vittime a 11.742.

Le persone attualmente positive e in isolamento domiciliare sono 11.948 (-246).

Grazie all’alta percentuale di vaccinati, però, cresce di poco la pressione sugli ospedali, con 272 (+4) posti letto occupati da pazienti Covid nelle aree non critiche, e 62 (+3) nelle terapie intensive.

Ha raggiunto il 72,9% il dato della popolazione residente che ha già effettuato il richiamo del vaccino anti-Covid. Si tratta di 3.537.145 persone.

 Lunedì 20 settembre, giornata in cui ha preso il via anche il Veneto la campagna per la dose aggiuntiva, sono state somministrate 19.981 dosi, che portano il totale a 6.714.891 dall'inizio dell'anno. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Cavalla e conduttrice cadono in un fosso. Salvate dai pompieri

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi