Contenuto riservato agli abbonati

Terremoto Camorra a Bibione, tra gli arrestati il presidente Ascom Morsanuto: tutti i nomi

Dal presidente dell’Ascom a imprenditori e commercianti. Otto degli arrestati provengono dalla Campania, ma sono residenti a Nordest, mentre l’unico originario del luogo è Giuseppe Morsanuto, che risiede a San Michele al Tagliamento ed è l’attuale presidente dell’Ascom di Bibione

 BIBIONE. Sono nove le persone arrestate per estorsione aggravata dal metodo mafioso nell’operazione portata a compimento mercoledì 15 settembre a Bibione, San Michele al Tagliamento e Portogruaro, dagli uomini della Direzione investigativa antimafia coordinati dalla procura di Trieste.

Si tratta di rappresentanti delle cosche “scissioniste” della camorra napoletana che fanno parte della galassia del clan Di Lauro e di loro sospetti fiancheggiatori alcuni dei quali professionisti e imprenditori del portogruarese.

Il

Video del giorno

Turista tedesco fa la pipì nella pasticceria Graziati a Padova: ecco la scena

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi