Contenuto riservato agli abbonati

Scuola veneta, duemila supplenti hanno rinunciato

La direttrice Palumbo: «Fatto il possibile per partire bene». Personale senza Green pass: 10 verso la sospensione

 

VENEZIA. Duemila cattedre vuote da coprire entro lunedì 13 settembre, circa una su venticinque. È l’ultimo miglio dell’Ufficio scolastico regionale, per puntare di arrivare ai blocchi di partenza del nuovo anno scolastico con tutti (o quasi) i professori dietro la cattedra.

«Non riesco a prevedere esattamente quanti insegnanti ci mancheranno lunedì. Il nostro sistema informatico ha avuto un piccolo intoppo, che speriamo di risolvere al più presto.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Cherchi: ex della Mala del Brenta invecchiati ma ancora molto pericolosi

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi