Si rovescia una canoa nel fiume a Valeggio sul Mincio: un morto e un uomo in gravi condizioni

Borghetto, uno dei borghi più belli d'Italia

L’incidente è avvenuto a sud di Borghetto, una terza persona si è tuffata sul Mincio per cercare di salvare i canoisti

VALEGGIO SUL MINCIO (Verona). È di un morto e un ferito in gravi condizioni il bilancio di un incidente che ha coinvolto sabato pomeriggio una canoa lungo il fiume Mincio, a Valeggio (Verona). L'imbarcazione, sui cui si trovavano in due, per cause ancora da accertare si è improvvisamente rovesciata.

Uno degli occupanti è annegato, un'altra persona è stata riportata a riva, in gravi condizioni, dai vigili del fuoco, intervenuti con i sanitari del 118. Il ferito è stato trasportato con l'elicottero all'ospedale di Borgo Trento, a Verona. Sulla dinamica dell'incidente indagano i Carabinieri. 

L'incidente è avvenuto in un tratto del fiume a sud di Borghetto sul Mincio, uno delle frazioni storiche più belle d'Italia, nel territorio di Valeggio. I vigili del fuoco hanno perlustrato a lungo il corso d'acqua, dato che nei momenti concitati del soccorso non è stato possibile escludere che vi potesse essere un quarto occupante della canoa.

C’è anche stato il coraggioso tentativo di una persona tuffatasi nel Mincio per cercare di salvare, senza riuscirvi, i due canoisti. Il soccorritore, si trovava a riva, esausto, mentre in acqua galleggiava esanime l'uomo che poi, dopo lunga rianimazione, è stato trasportato in elicottero all'ospedale.

È la ricostruzione fornita dal Soccorso alpino e speleologico del Veneto La vittima, invece, si trovava più a valle. Il corpo si era fermato all'altezza di una briglia, ed è stato recuperato sempre con un verricello dall'elicottero di Verona Emergenza.

Video del giorno

Festival di Salute: interviste e dibattiti per scoprire la nuova normalità del dopo Covid. La diretta da Padova

Burger di lenticchie rosse

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi