Contenuto riservato agli abbonati

Sudan, imprenditore in carcere da aprile «È detenuto in condizioni disumane»

L'ambasciata italiana in Sudan e l'imprenditore Marco Zennaro

Il veneziano Marco Zennaro accusato di frode e fermato all’aeroporto 50 giorni fa. Il fratello: «Si muova il nostro governo»

VENEZIA. L'imprenditore veneziano Marco Zennaro, 46 ​​anni, accusato di frode su una fornitura di trasformatori elettrici, è rinchiuso in un carcere in Sudan. È stato arrestato Khartoum, capitale del paese africano, mentre si trovava in aeroporto in attesa di rientrare in Italia. La famiglia che in queste settimane ha mantenuto il massimo riserbo, è convinta che si tratti di un sequestro a scopo di estorsione. 

Zennaro,

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi