Pronto “La grande staffetta” il docufilm con Alex Zanardi

Il campione Alex Zanardi

Ad un anno di distanza dal drammatico incidente a fine giugno esce nelle sale un docufilm di 86 minuti dalle grandi emozioni che racconta anche l’incidente

Si tratta di un film di 86 minuti dalle grandi emozioni. Sono quelle che saprà dare “La grande staffetta” con protagonista l’ex pilota di Formula Uno Alex Zanardi. Una pellicola che racconta proprio del campione che un anno fa rimase coinvolto in un tragico incidente in Toscana.  

"Questo è il giorno più bello della mia vita" fu la frase che Alex, con il suo contagioso sorriso noto in tutta Italia, pronunciò qualche secondo prima di perdere il controllo della sua handbike, finendo contro un camion che procedeva in direzione opposta, ritrovandosi per la seconda volta nella sua vita a lottare fra la vita e la morte, per poi intraprendere un nuovo e lunghissimo cammino verso il recupero. Un recupero che i suoi fan sperano arrivi quanto prima. 

La pellicola è destinata alle sale cinematografiche (dal 28 al 30 giugno prossimi), girata dai registi Francesco Mansutti e Vinicio Stefanello e prodotta da Barbara Manni, sorella della moglie di Alex, Daniela.

Nel documentario è ovviamente presente in prima persona anche Zanardi, che dalla sua handbike incita gli atleti a dare il massimo e non mollare, seguito a sua volta in bicicletta dalla moglie Daniela.  

Un film straordinario, sul valore della fatica, pieno di belle facce, di parole semplici e precise. «Andrebbe proiettato in ogni scuola» ha detto un emozionatissimo Giovanni Malagò, presidente del Coni, al termine della proiezione. 

Video del giorno

Vitiligo, la malattia in "mostra" nel cortile pensile di palazzo Moroni a Padova

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi