Contenuto riservato agli abbonati

Pandemia, aumento dei Tso in Veneto. L'esperta: "Dilagante disagio per la solitudine"

L'intervento dei carabinieri a Solesino e Angela Favaro, primario di Psichiatria all’Azienda Ospedaliera

Solesino, blitz dei carabinieri: un figlio impediva di far visitare la madre. «Per i pazienti psichiatrici il contatto sociale è necessario. L'assistenza territoriale si sta però impoverendo per la mancanza di specialisti. Si sta cercando di porre rimedio a questa carenza regionale" 

PADOVA. Cinque Tso in poco più di una settimana nel Padovano. E' anche l'effetto pandemia che obbliga molti al cambio delle abitudini. L’ultimo è accaduto a Solesino, dove il figlio ha impedito ai sanitari di accertare che la madre stesse bene. Lui ha 61 anni e la mamma 87. Per sbloccare la situazione sono dovuti intervenire in forze i gruppi speciali dei carabinieri.

Pochi

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Natale a Padova: il mapping sulle facciate del Duomo e di Santa Giustina

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi