Ivass: la nuova Cattolica dispone di solide basi

La commissione di inchiesta sul sistema bancario accende un faro su Cattolica. Sentito il segretario generale dell'Ivass, Stefano De Polis. «L'azienda rinnovata nella governance presenta solide basi per l'esercizio e lo sviluppo dell'attività assicurativa», mentre grazie alla ripresa dei mercati e all'ingresso delle Generali, ha rassicurato De Polis, la compagnia ha un indice di solvibilità «su livelli di piena affidabilità», pari al 181% del minimo regolamentare.

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi