Mamma si getta nel fiume con il suo bimbo: migliorano le condizioni del piccolo

E' ancora ricoverato precauzionalmente in terapia intensiva a Treviso ma a detta dei medici non è in pericolo di vita. La mamma è morta

TREVISO. Stanno migliorando le condizioni del bambino di un anno e mezzo ricoverato a Treviso dopo essere caduto sul greto del fiume Piave assieme alla madre, gettatasi dal ponte di Vidor (Treviso). Il piccolo - si è appreso da fonti sanitarie - è tuttora ricoverato in terapia intensiva all'ospedale Ca' Foncello, ma secondo i sanitari non è in pericolo di vita.

A scopo precauzionale stanno proseguendo gli accertamenti medici sulle sue condizioni. La donna, con in braccio il bambino, si sarebbe lanciata dal ponte, alto una quindicina di metri, cadendo sui sassi del greto e morendo all'istante; il piccolo è stato recuperato ancora in vita dai vigili del fuoco.

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi