Contenuto riservato agli abbonati

Prima il sexy ricatto poi l'estorsione, la storia del prete che ha denunciato la sua parrocchiana

L’ignaro sacerdote della provincia di Padova sarebbe stato preso di mira da una donna che frequentava la parrocchia chiedendo aiuto. E che mai avrebbe avuto con lui alcun tipo di relazione, se non ricevendo da parte del prete una disponibilità ispirata a sentimenti di carità. Ecco cosa è accaduto

PADOVA E ci risiamo. Ancora un parroco 70enne del Camposampierese nel mirino del ricatto a luci rosse attraverso messaggi inviati via whatsapp. Ma stavolta l’ignaro sacerdote sarebbe stato preso di mira da una donna che frequentava la parrocchia chiedendo aiuto.
 
E che mai avrebbe avuto con lui alcun tipo di relazione, se non ricevendo da parte del prete una disponibilità ispirata a sentimenti di carità.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Quirinale, Segre: "Una donna? Questa è una domanda cattiva a una vecchia befana come me"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi