«Derivati: persi 117 milioni La Regione li rinegozi»

venezia

Enrico Cappelletti, candidato alla presidenza della Regione per il M5s, chiede a Zaia di rinegoziare i contratti derivati sottoscritti dagli enti locali con le banche. Bankitalia ha stimato perdite per 1 miliardo e grazie al ricorso di un comune amministrato dal M5S, la Cassazione ha dichiarato che questi contratti sono nulli. Milena Gabanelli, sul Corriere, indica il Veneto, dopo il Piemonte e a pari demerito con la Lombardia, quale regione con le maggiori perdite da derivati: circa 117 milioni di euro e 16 enti locali coinvolti. «Alla luce della favorevole giurisprudenza, ci chiediamo per quale motivo l’Amministrazione regionale non ammetta l’errore». —


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi