Contenuto riservato agli abbonati

Messina: mafie del Nordest, gli imprenditori dovrebbero farsi più domande

Intervista al capo della Divisione Anticrimine della Polizia: Veneto terra di conquista perché ricco, la ’ndrangheta avvicinerà le vittime del Coronavirus promettendo liquidità per poi ricattarle o rilevarne le attività

VENEZIA. «Siamo di fronte, non v’è dubbio, a un agire mafioso diverso rispetto a zone di tradizionale insediamento dell’organizzazione, ma proprio per questo ancora più pericoloso. Perché è una mafia che cerca la sommersione e va a caccia di rapporti utili a costruire capitale sociale. In Veneto soprattutto siamo già a una fase evoluta dell’infiltrazione: ci troviamo al punto in cui esistono già interlocuzioni con imprenditori e amministratori.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Quirinale, Segre: "Una donna? Questa è una domanda cattiva a una vecchia befana come me"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi