Coronavirus, il Veneto acquista 100mila tamponi e test

Massicci ordini di materiale sanitari per fare fronte all'emergenza e garantire la sicurezza degli operatori. In arrivo anche 280mila mascherine e 215mila gel disinfettanti

VENEZIA. Per fronteggiare al meglio la situazione del coronavirus, garantire la sicurezza degli operatori sanitari, e la massima effettuazione dei tamponi, il Servizio Sanitario Regionale del Veneto sta effettuando massicci acquisti di tutti i materiali necessari.

Utilizzando i poteri in deroga derivati dai poteri commissariali, il Veneto ha acquistato diversi presìdi sanitari, per un totale di centinaia di migliaia di pezzi.

Si tratta di:

• 280.000 mascherine del tipo FFP2 e FFP3 (15.000 in consegna da domani)

• 100.000 tamponi e test (30.000 in consegna per fine settimana)

• 59.000 camici (tutti in consegna domani)

• 54.000 calzari (tutti in consegna entro il fine settimana)

• 2.100 occhiali protettivi (tutti in consegna entro il fine settimana)

• 100 visiere (tutte in consegna entro il fine settimana)

• 215.000 confezioni di gel disinfettante (40.000 in consegna entro fine settimana)

• In ordinazione ci sono anche svariate migliaia di guanti sufficienti per il fabbisogno di 3 mesi per tutte le Ullss.

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi