Referendum sulla divisione: vince l’astensione. A Venezia trionfa il Sì, a Mestre il No

Quorum lontanissimo. Tra coloro che sono andati ai seggi, due terzi sceglie la separazione. Marghera roccaforte unionista