Moraglia ai parenti delle vittime di mafia: «Non rassegniamoci alla legge del più forte»

Il patriarca di Venezia all’incontro con 400 familiari degli innocenti caduti sotto i colpi della criminalità organizzata: la politica sia affidabile, serve più cultura della legalità