Conte: "Tutela vittime banche priorità del governo"

Giuseppe Conte al termine dell'incontro con le vittime del Salvabanche

Il premier incaricato ha incontrato l'associazione dei risparmiatori, che plaude: "Gesto dall'alto valore simbolico"

ROMA. «Ieri sera, a seguito delle consultazioni con i rappresentanti delle forze politiche in Parlamento, ho incontrato una delegazione di risparmiatori che hanno sofferto per i default di alcune banche. Queste persone, come tante altre, devono essere ascoltate dalle istituzioni. Sono persone che chiedono giustizia e che il loro risparmio venga tutelato come previsto dalla Costituzione». Lo ha scritto il premier incaricato Giuseppe Conte in un post su Facebook. «A loro ho detto che la tutela dei loro risparmi, spesso frutto di sacrifici e una vita di lavoro, sarà uno degli impegni principali del Governo del Cambiamento. Chi ha subito truffe o raggiri sarà risarcito», sottolinea Conte.

"Un incontro dall'alto valore simbolico, in cui il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte ha voluto mettere l'accento sull'impegno che il nuovo Governo, se vedrà la luce, metterà per risolvere il problema dei risparmiatori truffati": così Letizia Giorgianni, presidente dell'Associazione Vittime del Salvabanche, ricostruisce l'ora e mezza di colloquio avuto con Conte.

«Per adesso - spiega Giorgianni - lo interpreto come un "manifesto programmatico" anche perchè, come lui stesso ci ha spiegato, non c'è ancora un ministro dell'Economia. Ci ha ascoltato, ci ha chiesto di dargli tutti i dati possibili e i fascicoli sui truffati e ci ha assicurato che cercherà le risorse per risolverne i problemi».

Noi - prosegue - «ora ci aspettiamo altri incontri. Soprattutto dopo un gesto di alto valore simbolico che ci ha dato l'impressione che la vicenda verrà affrontata dal lato opposto rispetto al passato: dal lato opposto delle banche e dei poteri forti».

 

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi