In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Ondata di gelo, cancellazioni e pesanti ritardi dei treni anche in Veneto

Disagi in mattinata pwer i viaggiatori provenienti o diretti a Roma. Circolazione regolare invece sui regionali

Felice Paduano
1 minuto di lettura
Il cartellone elettronico in stazione a Padova 

VENEZIA. A causa della neve e del gelo che hanno bloccato alcuni scambi strategici a Roma Termini, si stanno registrando pesanti disagi anche per i passeggeri che stanno viaggiando sulle Frecce Argento e Rosse di TrenItalia e per alcuni Italo di Ntv in partenza dalla capitale ed in arrivo nel Veneto o viceversa.

A mezzogiorno la situazione alla stazione di Padova era la seguente. Cancellato il treno in arrivo da Roma delle 11.09 e diretto a Venezia. Annunciato con 220 minuti di ritardo quello proveniente da Roma Termini e diretto sempre a Venezia. Anche quello delle 11.54, proveniente da Termini, e diretto a Mestre e Venezia Santa Lucia viaggia con 170 minuti di ritardo.

La Freccia Rossa da Venezia per Roma delle 11.53 annunciata con mezz'ora di ritardo. Le Frecce e gli Italo per Napoli e Salerno transitano, quasi sempre per Tiburtina e non entrano a Roma Termini.

Disagi anche sulla linea (Torino)- Milano- Brescia-Verona-Padova-Venezia, dove, però, i ritardi sino a 30 minuti sono dovuti non al maltempo, ma ai lavori ancora in corso per lo spostamento dei vagoni usciti fuori binario durante il tragico incidente avvenuto a Pioltello-Limito.

Nessun problema, invece, alla circolazione dei regionali, compresi a quella dei treni veloci sulle linee Venezia-Padova-Bologna e Venezia-Padova-Verona.

I commenti dei lettori