Contenuto riservato agli abbonati

Ndrangheta, i molti intrecci pericolosi di Zimella, un paesino del Veronese

"Per qualsiasi problema, puoi rivolgerti a loro": chi è veramente Domenico "Gheddafi" Multari

ZIMELLA (VERONA). Ben piazzato in centro al paese, la bandiera degli States che garrisce al vento, il locale promette bollito e trippa il mercoledì. Può capitare di passarci e fermarsi per curiosità in questo ristorante pizzeria in quel di Zimella, cinquemila abitanti nella Bassa tra le province di Verona e di Vicenza.

Senza sapere che questo locale è al centro della fitta rete di rapporti tra famiglie calabresi attive in Veneto e in odore di 'ndrangheta.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Festa di Roma, Kenneth Branagh: "In 'Belfast' racconto una storia che ha cambiato la mia vita"

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi