Si cerca il corpo di Isabella vicino alla villa di Freddy

Per gli inquirenti l’intervallo orario del delitto non avrebbe consentito di occultare il cadavere troppo lontano

PADOVA. Il cadavere di Isabella è nascosto da qualche parte intorno alla villa da sogno di Freddy Sorgato. È una consapevolezza maturata dagli inquirenti analizzando i tempi. In un’ora e mezza la povera Isabella sarebbe stata uccisa, spogliata e nascosta da qualche parte. Partendo da questa considerazione, il corpo si può trovare al massimo entro quattro o cinque chilometri di distanza.

Ieri è iniziata l’analisi dei luoghi possibili e in questo contesto l’attenzione degli investigatori si sarebbe fissata su un grosso cumulo di terra presente poco distante. Ma tirare a indovinare non è possibile. L’area in questione è troppo vasta e lì è aperta campagna. Ci sono terreni agricoli ma ci sono anche tanti corsi d’acqua.

«Freddy lo conosco da quando era alto così» racconta un vicino di casa sorpreso a osservare la villa con gli scuri chiusi. «Suo padre mi portava il gasolio e aveva sempre il bambino al seguito. Poi quel bambino è cresciuto, ha imparato il mestiere e alla fine si è anche comprato tutta la terra. Gliel’ho venduta io».

Freddy si è costruito una villa da sogno in un’area enorme, dove voleva realizzare anche una piscina. Il giardino non c’è ancora ma avrebbe iniziato ad allestirlo in primavera.

L’elegante dimora sorge in una zona di campagna a Noventa Padovana compresa tra l’argine del Piovego e il quartiere di Camin. Lì, a qualche centinaio di metri di distanza, corre anche l’autostrada A13.

Accanto al corpo centrale della villa c’è una piccola depandance e dietro invece c’è lo spazio predisposto per le automobili e il camion che utilizzava per trasportare il carburante.

Ieri mattina, sotto il gazebo, c’era l’Audi A6 bianca utilizzata da Freddy per la messinscena, quella in cui ha caricato Manuela Cacco con i vestiti di Isabella.

Da qualche settimana dal campanello all’ingresso della dimora di Freddy Sorgato è sparito anche il nome, forse per depistare tutti i giornalisti che in queste settimane hanno provato a cercarlo per estorcergli qualche dichiarazione.

e.ferro@mattinopadova.it

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Juve-Roma, il labiale di Orsato: ''Sui rigori non si dà vantaggio, se poi li sbagliano non è colpa mia''

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi