Un imprenditore veneto fonda l’Esercito di Silvio

Simone Furlan: «Vogliono distruggere un uomo straordinario, io sarei pronto a farmi sparare per lui. Abbiamo già 10 mila soldati, però siamo gente pacifica»