In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Sit in a Venezia: «No agli anti-abortisti nei consultori»

Femministe in piazza per dire no alle modifiche della legge 194 e alla possibilità di intervento del «Movimento per la vita»

1 minuto di lettura

VENEZIA. Un presidio a difesa della legge 194 sull’aborto. Alcune decine di attivisti hanno dato vita all’azione davanti alla sede della giunta regionale a Venezia. In particolare sotto accusa è la proposta di legge regionale che permetterebbe l’ingresso nei consultori e negli espedale di esponenti del «Movimento per la vita», l’organizzazione anti-abortista di matrice cattolica.

Un’iniziativa cui le femministe, ma anche molti uomini «solidali», si oppongono in difesa della 194.

I commenti dei lettori