Anabolizzanti da Slovenia e Ungheria Uno in carcere, tre agli arresti a casa

Quattro misure cautelari personali nei confronti di tre padovani e un negoziante di Mira (un'ordinanza di custodia cautelare in carcere e tre obblighi di dimora), 88 perquisizioni e il sequestro di un'ingente quantità di farmaci e sostante vietate. E' questo il risultato dell'inchiesta ''Drug Show'' dei carabinieri del Nas di Padova, che ha sgominato una rete illecita d'importazione di sostanze anabolizzanti

Polpette di zucca, riso e semi misti

Casa di Vita