Vetro riciclato anche da tubi catodiciIndagati due imprenditori

Cinquemila quintali di scarti pericolosi smaltiti al di fuori di ogni regola. Tutto è partito da un controllo alla Sira di Fossò. Nei guai il legale rappresentante della società, che è anche il responsabile tecnico, residente a Noventa, e l'amministratore unico di un'impresa marchigiana. Perquisizioni pure a Este