La tragedia di Jesolo e l'odio sui social verso la vittima d'origini senegalesi: i messaggi

L’odio social sul ragazzo senegalese morto a Jesolo dopo un tuffo in pedalò perché “per colpa sua” - e del Comune che l’ha deciso - sono stati rinviati i fuochi di Ferragosto