Archeologi dell'Aria a Vigonza per ritrovare i resti di un P51 abbattuto nel 1945

’Associazione Archeologi dell’Aria, un sodalizio no profit che ricerca aerei abbattuti durante la seconda guerra mondiale, ha annunciato che domenica 28 ottobre sarà a Vigonza. «Faremo i primi accertamenti per localizzare il punto del crash di un P51 caduto in zona», spiega Fabio Raimondi, presidente di AdA, «ma prima dobbiamo conoscere il proprietario del terreno per un sondaggio approfondito e, dopo alcuni passi con la burocrazia, organizzare una ricerca con i nostri cercametalli. In questa ricerca vorremmo coinvolgere i residenti ma sopratutto le scuole». L’arrivo dei ricercatori è una prima risposta al Sos lanciato da Claudio Mioschi, ricercatore storico di Mantova, per ritrovare i resti di un pilota statunitense disperso domenica 22 aprile 1945 nel Camposampierese - VAI ALL'ARTICOLO

Bocconcini di finocchi al mandarino e noci al forno

Casa di Vita